22k 1300d+

Il tracciato principale gode di tutte le novità apportate dalla nuova partenza presso la Pieve di Castelnovo né Monti, il che significa meno asfalto e più sterrato. Inoltre, come la 13 Km, si rifà il trucco con nuove varianti che vi porteranno ad ammirare alcuni lati nascosti della Pietra di Bismantova. Si passerà sotto imponenti pareti di roccia verticali, si attraverseranno antiche mura, borghi storici per poi scendere quasi fino a toccare il fiume.

22 Km_panorama

Come per la 13 Km, il tracciato presenta tutti i vari tipi di sentieri che si possono incontrare in montagna, si va dal bosco alla sassaia passando per carrarecce e mulattiere, suggeriamo quindi abbigliamento e soprattutto calzature adeguate al tipo di fondo.

Il percorso prevede:

  • un ristoro al Km 6
  • un ristoro al Km 12
  • un ristoro al km 20 – Sommità della Pietra

Punto di ristoro all’arrivo.

Suggeriamo comunque di portare con sé una scorta d’acqua di almeno 500 ml.

Dislivello
Dalla sommità, punto privilegiato di osservazione, si può ammirare tutto il crinale appenninico Emiliano e la discesa verso il fiume offre una magnifica vista del Cusna, il gigante che dorme.

Vi aspettiamo il 2 settembre a Castelnovo per percorrere assieme il magnifico tracciato di 22 km e 1300 D+, Re della manifestazione.